Come faccio ad avviare il mio Mac da una chiavetta USB Ubuntu?

Se selezioni “USB” e “Mac” su questa pagina di download , fornisce una serie di istruzioni da riga di comando per creare una chiave USB da cui il MacBook si avvierà da Ubuntu.

Li ho seguiti alla lettera due o tre volte su chiavi USB diverse, e non funziona. C’è un gran numero di discussioni tecniche su EFI, ecc. Ma questo insieme di istruzioni sembra suggerire che dovrebbe funzionare, ma non è così.

Aiuto? Sono sempre più scontento dell’approccio più bloccato che Apple sta prendendo, e mi piacerebbe iniziare a usare Linux con l’intenzione di passare a utilizzarlo come il mio sistema operativo principale, ma l’avvio dal CD richiede sempre, corre lentamente e spero davvero di farlo andare via USB.

Qualcuno può aiutarmi?

Risposta breve: non puoi. Apple non vuole che tu avvii un sistema operativo diverso da OS X off USB. Se il tuo Mac ha un disco ottico funzionante, usalo. Ti farà risparmiare dolore. Se hai un Mac più recente (64 bit), ricorda di usare l’ iso Mac ( amd64+mac ), non il normale amd64 iso. (Vedi questo per una spiegazione della differenza)

Risposta più lunga: (Ok, ho mentito sopra.) Puoi, ma “è complicato”. Un metodo che ha funzionato per un numero di persone è quello di dd la chiave USB avviabile nella propria partizione sul disco rigido e quindi avviare la partizione. Il metodo di base è spiegato bene qui .

Questo non funziona sempre, anche sullo stesso hardware. In particolare, se si dispone di un MacBook Air, che non dispone di un’unità ottica, i forum sono pieni di post di tentativi di trucchi e fallimenti del dd-to-a-partition. Per i possessori di MacBook Air, si consiglia vivamente di ottenere un SuperDrive MacBook Air (no, una normale unità CD / DVD USB non è sufficiente ) e quindi utilizzarlo per l’installazione tramite la solita roulotte CD (utilizzando l’iso Mac per un’installazione a 64 bit ).

Infine, questo metodo USB ha funzionato (!) Per installare 11.10 sul mio MacBook Air 3,1 (modello della fine del 2010). Tuttavia, mi aspetto che siano necessarie alcune modifiche per lavorare su altre versioni di Air, per non parlare degli altri Mac.

Come creare una chiavetta USB avviabile su OS X / macOS

Questa procedura richiede la creazione di un file .img dal file .iso scaricato. Cambierà anche il filesystem che si trova sulla chiavetta USB per renderlo avviabile, quindi fai il backup di tutti i dati prima di continuare.

  1. Scarica Ubuntu Desktop

  2. Apri il Terminale (in /Applications/Utilities/ o Terminale di query in Spotlight).

  3. Inserisci il tuo supporto flash USB, che deve essere da 2 GB o più e ha solo 1 partizione sull’unità flash USB. Per Ubuntu 18.04 e versioni successive l’unità flash USB deve essere di 4 GB o superiore.

  4. Avvia l’app Utility Disco che si trova in Applicazioni -> Utilità o Ricerca Spotlight.

    • Nel riquadro di sinistra, fare clic sull’unità USB per selezionarla.

    • Fai clic sulla scheda Partizione .

    • Seleziona 1 partizione dal menu a discesa.

    • Inserisci un nome per l’unità.

    • Cambia il formato in Mac OS Extended (Journaled).

    • Fai clic sul pulsante Opzioni .

    • Assicurarsi che il pulsante di opzione Tabella partizione GUID sia selezionato e fare clic su OK .

    • Fai clic su Applica .

    Avvertenza: Utility Disco deve essere utilizzata con caucanvas poiché la selezione della periferica o della partizione errata può causare una perdita di dati.

  5. Convertire il file .iso in .img usando l’opzione di conversione di hdiutil ad esempio,

     hdiutil convert -format UDRW -o ~/path/to/target.img ~/path/to/ubuntu.iso 

    Nota: OS X tende a mettere automaticamente il file .dmg sul file di output.

  6. Correre:

     diskutil list 

    per ottenere l’elenco corrente di dispositivi.

  7. Correre:

     diskutil list 

    di nuovo e determinare il nodo del dispositivo assegnato al supporto flash (ad esempio /dev/disk2 ).

  8. Correre:

     diskutil unmountDisk /dev/diskN 

    (sostituisci N con il numero del disco dell’ultimo comando, nell’esempio precedente N sarebbe 2).

  9. Eseguire:

     sudo dd if=/path/to/downloaded.img of=/dev/rdiskN bs=1m 

    (sostituire /path/to/downloaded.img con il percorso in cui si trova il file immagine, ad esempio ./ubuntu.img o ./ubuntu.dmg ).

    • Usare /dev/rdisk invece di /dev/disk potrebbe essere più veloce
    • Dare il comando dd abbastanza tempo per finire. Potrebbero essere necessari 3-5 minuti per terminare l’esecuzione. Al termine di dd , dovresti vedere una conferma del completamento del processo.
    • Se vedi l’errore dd: Invalid number '1m' , stai usando GNU dd. Utilizzare lo stesso comando ma sostituire bs=1m con bs=1M
    • Se vedi l’errore dd: /dev/diskN: Resource busy , assicurati che il disco non sia in uso. Avviare il ‘Disk Utility.app’ e smontare (non espellere) l’unità.
  10. Correre:

     diskutil eject /dev/diskN 

    e rimuovere il supporto flash quando il comando è completato.


Avvio di Ubuntu su un Mac dall’unità USB

La nuova unità USB Ubuntu appena creata è ora pronta per essere inserita in un Mac.

inserisci la descrizione dell'immagine qui
Avvio di Ubuntu dall’unità USB

Per testare Ubuntu live USB su un Mac:

  1. Inserisci l’unità USB in una porta USB disponibile.
  2. Riavvia o accendi il Mac.
  3. Subito dopo il suono di avvio, premi il tasto Opzione (a volte indicato Alt).
  4. Seleziona l’unità USB da cui avviare utilizzando la freccia sinistra e destra e i tasti Invio.
  5. Se non riesci a vedere l’unità USB al punto 4, scarica RESTare il gestore di avvio per ottenere una schermata in cui puoi scegliere tra i dispositivi disponibili da cui avviare.

Con questi quattro passaggi ho installato Ubuntu 13.04 sul mio Macbook Air a metà 2011:

  1. Crea una nuova partizione usando Utility Disco

  2. Installa l’ultima versione di RESETTARE sul tuo Mac

  3. Scarica il Mac ISO di Ubuntu e crea una chiavetta USB avviabile con UNetbootin

  4. Riavvia il tuo Mac seleziona l’avvio da USB e installa Ubuntu

Dopo un sacco di problemi con vari metodi ho finalmente ottenuto Ubuntu 13.04 32bits lavorando su un macbook 2,1 (metà 2007). La mia unità DVD è rotta, quindi avevo davvero bisogno di un live USB.

(DISCLAIMER:) Non sono un programmatore ma dopo aver impostato le cose nel modo seguente ha funzionato come un fascino.

  1. Installa l’ultima versione di rEFIt.
  2. Scarica Mac Linux USB Loader da questa pagina: https://github.com/SevenBits/Mac-Linux-USB-Loader/releases/tag/v1.1
  3. Scarica il codice sorgente dallo stesso link. Avrai bisogno del file bootlA32.efi che si trova nella cartella “EFI”.
  4. Inserisci la tua chiavetta USB e formattala su FAT 32 usando l’utility disco.
  5. Apri il caricatore USB di Mac Linux e seleziona il file .iso da avviare.
  6. Fare clic su Crea Live USB e seguire le istruzioni, è un processo abbastanza semplice.

  7. Il mio modello di macbook si è appena rifiutato di avviarsi su efi64, quindi ho dovuto fare un po ‘di modifiche qui:

  8. Vai avanti e apri l’unità USB. Vai alla cartella “efi” e poi alla cartella “boot”. All’interno dovresti vedere un file chiamato bootX64.efi

  9. Cancellalo e posiziona invece il file bootlA32.efi.

  10. Ora basta riavviare e dal menu rEFIt scegliere di avviare dall’unità USB.

Spero che aiuti qualcuno là fuori!

Questa è una FAQ nel forum di Ubuntu: http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=1046568

Non funziona direttamente, ma richiede una gestione speciale con GRUB http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=995704

Aggiunto: Le informazioni sulla pagina Download mostrano come build una chiave USB che può essere avviata su PC, ma non su Mac.

Scarica Ubuntu e fai in modo che un USB avviabile acquisisca più informazioni che funzionano con Macbook, iMac e Mini ecc. (Versioni 2011 e successive).

Requisiti: 1. Unità USB da 2 GB 2. Sistema Ubuntu con accesso alla rete.

Prova ad avere una macchina con Ubuntu già installata, un PC, un notebook, qualsiasi cosa, magari da un amico, e poi ottieni un’immagine ISO di Ubuntu 12.10 amd64. Usando Ubuntu, apri l’ utility ” Startup Disk Creator “, seleziona l’immagine ISO di Ubuntu, il dispositivo USB e crea il disco.

Tieni premuto il tasto opzione mentre il Mac è in fase di avvio e seleziona l’unità USB da cui avviare e il gioco è fatto. L’ho fatto e funziona.