Perché ricevo questo avviso dal portachiavi di Gnome in Xubuntu?

Ho installato xubuntu-desktop ontop su un’installazione Ubuntu di serie.

Quando uso ssh, o più specificamente git, ottengo sempre questo avvertimento

WARNING: gnome-keyring:: couldn't connect to: /tmp/keyring-IVaeDO/pkcs11: No such file or directory 

Ho fatto una buona dose di googling per disabilitare / abilitare i servizi adeguati al momento del boot, ma finora ho sempre trovato questo errore.

Qualche idea su come rimuovere completamente gnome-keyring, e le sue carenze, OPPURE integrare gnome-keyring in xubuntu / xfce sarebbe fantastico.

Questo avviso viene visualizzato perché i servizi di gnome-keyring-daemon come gnome-keyring-daemon e gnome-settings-daemon non sono in genere in esecuzione quando si effettua l’accesso a una sessione Xubuntu o Xfce.

Tuttavia, la soluzione rapida che ha funzionato per me è quella di andare al menu e scegliere le impostazioni> gestione impostazioni> sessione e avvio> avanzate e abilitare i servizi Gnome (vedi schermata sotto). Ora, tutti i servizi di Gnome installati inizieranno quando si effettua l’accesso e si dovrebbe essere in grado di utilizzare la funzionalità di gnome-keyring-daemon (sebbene possa essere necessaria un’ulteriore configurazione, come si nota in seguito).

inserisci la descrizione dell'immagine qui

È importante notare che sarà necessario disconnettersi e riconnettersi affinché ciò abbia effetto, quindi i servizi come questi saranno in esecuzione (se sono già stati installati con le applicazioni gnome):

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Potrebbe essere necessario modificare altre cose nella sessione di Xfce / Xubuntu, a seconda di come si desidera utilizzare gnome-keyring-daemon . Ci sono alcuni riferimenti all’uso di ssh su questo blog e su molti altri là fuori, ma ci possono essere problemi da superare con l’uso su Xubuntu.

È troppo vasto argomento per produrre una risposta generale sui pro e contro del gnome-keyring , ma questi suggerimenti dovrebbero consentire di iniziare a integrarlo in una sessione di Xubuntu.

Tuttavia, se questi suggerimenti non risolvono il problema, potresti essere vittima del problema descritto in Launchpad per quanto riguarda gnome-keyring .

Sotto una shell Bourne, puoi distriggersre gnome-keyring e sbarazzarti di questo avviso eseguendo:

 unset GNOME_KEYRING_CONTROL 

rimuovere il percorso del keyring gnome dalle variabili di ambiente. Puoi anche inserire questo comando alla fine del tuo file ~ / .bashrc.

Sotto una shell C, il comando equivalente è:

 unsetenv GNOME_KEYRING_CONTROL 

e il comando può essere messo alla fine del tuo file ~ / .cshrc.

Un altro modo per sbarazzarsi di questo avvertimento fastidioso (ho ottenuto questo in XFCE):

Il trucco è aggiungere ” LXDE;XFCE; ” sulla linea con OnlyShowIn= (senza le doppie virgolette e più il punto e virgola, non provare senza di esso) in questo file ” /etc/xdg/autostart/gnome-keyring-pkcs11.desktop “modificandolo con qualsiasi editor di testo che preferisci, userò” nano ”

1 – in un tipo di terminale (come root o con sudo):

 # nano /etc/xdg/autostart/gnome-keyring-pkcs11.desktop [Desktop Entry] Type=Application Name=Certificate and Key Storage Comment=GNOME Keyring: PKCS#11 Component Exec=/usr/bin/gnome-keyring-daemon --start --components=pkcs11 OnlyShowIn=GNOME;Unity;LXDE;XFCE; X-GNOME-Autostart-Phase=Initialization X-GNOME-AutoRestart=false X-GNOME-Autostart-Notify=true X-GNOME-Bugzilla-Bugzilla=GNOME X-GNOME-Bugzilla-Product=gnome-keyring X-GNOME-Bugzilla-Component=general X-GNOME-Bugzilla-Version=3.2.2 NoDisplay=true X-Ubuntu-Gettext-Domain=gnome-keyring 

2 – dopo la modifica, assicurarsi di salvare le modifiche

3 – riavviare il computer.

Entrambe suonano un ottimo ansioso, ma entrambi non hanno funzionato per me inserisci la descrizione dell'immagine qui

[AGGIORNATO]: Per farlo funzionare

come root, ho creato il file /usr/share/gnome/autostart/seahorse-daemon.desktop Modifica demone da cavalluccio marino

E assicurati che il bus D-Bus AT-SPI sia acceso nel mio autostart.

Per quelli hanno un errore del genere:

Imansible connettersi al bus di accessibilità: Imansible connettersi al socket / tmp / dbus-sFJMjhBCfL: Connessione rifiutata

Potrebbe essere più un problema con il tuo / tmpfs che con seahorse-daemon o gnome-keyring

Ora vediamo come sostituire l’agente cavalluccio marino! 🙂