Le partizioni sono scomparse dopo la perdita di energia durante l’installazione

Ho installato Ubuntu 14.04 LTS sul mio laptop. Dopo un po ‘ho avuto qualche problema ad avviarlo. Ho deciso di reinstallare Ubuntu.

Avevo 3 partizioni NTFS, 2 partizioni ext3 il punto di mount per il primo era / e per il secondo era ./local e una partizione di swap. Durante la reinstallazione ho scelto l’opzione: “cancella Ubuntu 14.04 e reinstalla”.

Durante la reinstallazione l’alimentazione è interrotta. Dopo che ha funzionato di nuovo, ho acceso il mio portatile per provare a riavviare il processo di installazione. Non sono riuscito a trovare altre opzioni oltre a:

  1. Cancella il disco e installa Ubuntu
  2. Qualcos’altro

Quando ho scelto Something else ho potuto vedere le mie partizioni . Invece ho trovato questo:

 Device Type Mount point Format? Size Used System /dev/mapper/ubuntu--vg-root /dev/mapper/ubuntu--vg-root ext4 631381 MB unknown Linux device-mapper (linear)(631.4 GB) /dev/mapper/ubuntu-vg-swap_1 /dev/mapper/ubuntu-vg-swap_1 swap 8493 MB unknown /dev/sda /dev/sda1 ext2 254 MB 27 MB /dev/sda5 639877 MB unknown 

Alla fase di Testdisk ho questo:

TestDisk

La prima cosa da fare è prendere una copia forense del disco. La duplicazione del disco ti dà la flessibilità di lavorare sulla riparazione del problema sulla copia assicurandoti che non si danneggi ulteriormente l’originale. Mi piace dc3dd per questo meglio di dd come dc3dd fornisce un rapporto sullo stato di avanzamento mentre viene eseguito.

MODIFICA: le versioni più recenti di dd ora includono un rapporto sullo status=progress con lo status=progress dello switch status=progress . Per vedere se il tuo vede l’ man dd

1) Avvio da un supporto multimediale USB o DVD – Scegli Prova Ubuntu

2) Aprire un terminale con CTRL – ALT – T al prompt enter

which dc3dd

questo è solo un modo rapido per vedere se hai lo strumento giusto installato per l’immagine forense. Se risponde con un percorso come

/usr/bin/dc3dd

ce l’abbiamo. In caso contrario, dobbiamo installarlo ed entrare

sudo apt-get install dc3dd prima di continuare con il passaggio 3

3) Determina il nome della tua sorgente (vecchia) Questa è probabilmente / dev / sda ma per essere sicuro guarda con Dishi dalla GUI nell’immagine allegata qui sotto puoi vedere che la mia sda1 è un’unità da 128 GB con 2 partizioni da 64 GB.

Recovery1

4) albind la nuova unità Verificare i nomi dei dispositivi con Dischi dalla GUI prendere appunti! Il vecchio disco verrà chiamato source e il nuovo chiamato target. Quindi in questo esempio source = / dev / sda e target saranno / dev / sdb o qualsiasi cosa dice che è in Disks

Ora che abbiamo un piano, duplicheremo la sorgente al bersaglio usando dc3dd.

5) Al terminale emettere il comando

dc3dd if=/dev/sdX of=/dev/sdY cambia X per far corrispondere la sorgente (probabilmente a) e Y per abbinare il bersaglio (probabilmente b o c) controlla le tue note e assicurati di avere questo diritto !!!

Nota: per creare un’immagine anziché clonare un cambio di unità fisica di = / dev / sdY a of = diskimage.dd

Mentre stiamo copiando il disco sorgente verso il bersaglio per assicurare che possiamo sempre tornare indietro nel caso qualcosa vada storto e non saremo peggiori di prima, dovremmo probabilmente familiarizzare con le partizioni in generale. Una buona recensione può essere trovata su http://www.tomshardware.com/forum/270354-32-understnading-extended-logical-primary-partitions Questa conoscenza sarà utile più avanti nel processo.

6) Una volta completata la copia, scolbind la sorgente contrassegnata dall’unità (vecchia unità) e riporla in un luogo sicuro.

7) Avviare nuovamente la macchina con il DVD / USB live con l’objective (nuova unità) collegato.

8) Installeremo testdisk per recuperare le partizioni sull’unità di destinazione che ora è identica all’origine in termini di dati.

Apri un terminale e invia il comando

sudo apt-get install testdisk

9) Al termine dell’installazione, testdisk il comando testdisk

I seguenti passi di esempio provengono da una fonte di tutorial passo dopo passo molto buona

 One condition: TestDisk must be executed with Administrator privileges. Important points for using TestDisk: To navigate in TestDisk, use the Arrow and PageUp/PageDown keys. To proceed, confirm your choice(s) with the Enter key. To return to a previous display or quit TestDisk, use the q (Quit) key. To save modifications under TestDisk, you must confirm them with the y (Yes) and/or Enter keys, and To actually write partition data to the MBR, you must choose the "Write" selection and press the Enter key. 

Creazione di log Crea registro

 Choose Create to instruct Testdisk to create a log file containing technical information and messages, unless you have a reason to append data to the log or you execute TestDisk from read only media and must create the log elsewhere. Choose None if you do not want messages and details of the process to be written into a log file (useful if for example Testdisk was started from a read-only location). Press Enter to proceed. 

Selezione del disco

Tutti i dischi rigidi dovrebbero essere rilevati e elencati con la dimensione corretta da TestDisk: selezione del disco

 Use up/down arrow keys to select your hard drive with the lost partition/s. Press Enter to Proceed. 

Selezione del tipo di tabella delle partizioni

TestDisk visualizza i tipi di tabella delle partizioni. tipo di tabella delle partizioni del menu

 Select the partition table type - usually the default value is the correct one as TestDisk auto-detects the partition table type. Press Enter to Proceed. 

Stato attuale della tabella delle partizioni

TestDisk visualizza i menu (vedi anche le voci del menu TestDisk). menu

 Use the default menu "Analyse" to check your current partition structure and search for lost partitions. Confirm at Analyse with Enter to proceed. 

Ora, la struttura della partizione corrente è elencata. Esaminare la struttura della partizione corrente per le partizioni e gli errori mancanti. Analizzare

La prima partizione è elencata due volte che punta a una partizione danneggiata oa una voce della tabella delle partizioni non valida. Punti di avvio NTFS non validi per un settore di avvio NTFS difettoso, quindi è un file system danneggiato. Solo una partizione logica (etichetta Partizione 2) è disponibile nella partizione estesa. Manca una partizione logica

 Confirm at Quick Search to proceed. 

Ricerca rapida delle partizioni TestDisk visualizza i primi risultati in tempo reale.
ricerca rapida

Durante la ricerca rapida, TestDisk ha trovato due partizioni inclusa la partizione logica mancante con etichetta Partition 3. primi risultati

 Highlight this partition and press p to list your files (to go back to the previous display, press q to Quit, Files listed in red are deleted entries). 

Tutte le directory e i dati sono elencati correttamente.

 Press Enter to proceed. 

Salva la tabella delle partizioni o cerca altre partizioni? ricerca menu!

 When all partitions are available and data correctly listed, you should go to the menu Write to save the partition structure. The menu Extd Part gives you the opportunity to decide if the extended partition will use all available disk space or only the required (minimal) space. Since a partition, the first one, is still missing, highlight the menu Deeper Search (if not done automatically already) and press Enter to proceed. 

Manca ancora una partizione: ricerca più approfondita

Ricerca più approfondita cercherà anche il settore di avvio di backup FAT32, il superblocco di avvio di backup NTFS, il superblocco di backup ext2 / ext3 per rilevare più partizioni, eseguirà la scansione di ogni cilindro

Dopo la ricerca approfondita, i risultati vengono visualizzati come segue: La prima partizione “Partizione 1” è stata trovata utilizzando il settore di avvio di backup. Nell’ultima riga del tuo display, puoi leggere il messaggio “NTFS trovato usando il settore di backup!” e la dimensione della tua partizione. La “partizione 2” viene visualizzata due volte con dimensioni diverse. Le partizioni elencate come D (eleted) non verranno ripristinate se le si lascia elencare come eliminate. Entrambe le partizioni sono elencate con lo stato D per l’eliminazione, poiché si sovrappongono l’una all’altra. È necessario identificare la partizione da ripristinare. risultati ricerca più profonda!

 Highlight the first partition Partition 2 and press p to list its data. 

Il file system della partizione logica superiore (etichetta Partizione 2) è danneggiato
file system danneggiato (fare clic sul pollice).

 Press q for Quit to go back to the previous display. Let this partition Partition 2 with a damaged file system marked as D(deleted). Highlight the second partition Partition 2 below Press p to list its files. 

elenca i file

Funziona, i tuoi file sono elencati, hai trovato la partizione corretta!

 Use the left/right arrow to navigate into your folders and watch your files for more verification 

Nota: l’elenco delle directory FAT è limitato a 10 cluster: alcuni file potrebbero non apparire ma non influire sul ripristino.

 Press q for Quit to go back to the previous display. The available status are Primary, * bootable, Logical and Deleted. 

Usando i tasti freccia sinistra / destra, cambia lo stato della partizione selezionata da D (eletto) a L (ogico). In questo modo sarai in grado di recuperare questa partizione. imposta la partizione da ripristinare

Suggerimento: leggi Come riconoscere le partizioni primarie e logiche? Nota: se una partizione è elencata * (avviabile) ma se non si avvia da questa partizione, è ansible cambiarla in Partizione primaria.

 Press Enter to proceed. 

Recupero del tavolo divisorio

Ora è ansible scrivere la nuova struttura delle partizioni. Nota: la partizione estesa viene impostata automaticamente. TestDisk riconosce questo utilizzando la diversa struttura delle partizioni. menu scrivi

 If all partitions are listed and only in this case, confirm at Write with Enter, y and OK. 

Ora, le partizioni sono registrate nella tabella delle partizioni. Ripristino del settore di avvio NTFS

Il settore di avvio della prima partizione denominata Partizione 1 è ancora danneggiato. È ora di ripararlo. Lo stato del settore di avvio NTFS è errato e il settore di avvio del backup è valido. I settori di avvio non sono identici. backup bs

 To copy the backup of the boot sector over the boot sector, select Backup BS, validate with Enter, use y to confirm and next OK. 

Ulteriori informazioni sulla riparazione del settore di avvio in Elementi del menu TestDisk. Viene visualizzato il seguente messaggio: dopo il backup bs

Il settore di avvio e il suo backup ora sono entrambi OK e identici: il settore di avvio NTFS è stato ripristinato con successo.

 Press Enter to quit. 

riavvio

 TestDisk displays You have to restart your Computer to access your data so press Enter a last time and reboot your computer. 

Termina le istruzioni da cgsecurity

Se l’unità è danneggiata fisicamente avremo bisogno di un approccio diverso usando ddrescue