Mdadm sarebbe più veloce di un adattatore raid falso?

Ho appena acquistato me stesso 2 x 3tb wd unità rosse e una scheda RAID 4 porte startech . Sfortunatamente, nutro il sospetto molto forte che si tratti di una carta “falso-raid” in quanto non proviene da nessuno dei principali produttori come LSI o 3ware. Il trasferimento di file da un WD nero da 2 TB all’array RAID 1 procede a un ritmo spaventosamente lento di circa 60 MB / s. Non sarebbe più rapido rimuovere la scheda e impostare il raid del software con mdadm?

– L’aggiornamento I ha appena scollegato / distriggersto l’array RAID raid 1 e reinserito le unità direttamente nella scheda madre. I trasferimenti diretti da drive a drive sembrano andare a 120 MB / s (esattamente il doppio). Mi rendo conto che raid1 deve duplicare i dati, ma sicuramente legge a 120mb / s da un’unità e ogni unità raid dovrebbe scrivere a circa 120mb / s su ciascuno dei rossi?

Se vedi i singoli dischi e l’intero array appare come / dev / mapper / qualcosa, allora è un fakeraid. Mentre mdadm non dovrebbe essere più veloce, è meglio supportato e consigliato se non hai bisogno di dual boot con windows.

Sembra che questo sia un vecchio hardware. Dice che è legacy PCI vecchio piuttosto che uno qualsiasi degli aromi di PCI Express. Ciò significa che è limitato a un throughput di circa 125 MB / s, e dal momento che stai scrivendo i dati due volte su entrambi i dischi, è per questo che stai ottenendo solo 60 MB / s.

Per verificare se le prestazioni aumentano passando a mdadm utilizzando una scheda compatibile con l’adattatore host bus (AHCI) appropriato, dovresti semplicemente provarlo. Non ho questo hardware disponibile, ma posso darti un consiglio generale sull’uso di ‘fakeraid’ in favore di RAID software:

  • Il RAID software è totalmente indipendente dal controller che stai utilizzando. Nel caso in cui il controller muoia, puoi semplicemente reinserire il disco in un altro e accedere ai tuoi dati.

    (Va bene, potresti essere fregato perché i tuoi dischi / dati potrebbero morire anche dopo un errore del controller, ma questa è un’altra storia.)

  • Il software RAID è stato testato più a fondo . Non è solo in esecuzione su quel particolare dispositivo – il codice è totalmente indipendente da esso!
  • Più facile recuperabilità . Nel caso in cui si rovini completamente, più persone saranno in grado di aiutarti, come ancora una volta, il formato dei metadati sull’array è indipendente dal controller.
  • Il RAID software è più flessibile . Consente di modificare il tipo di RAID (ad esempio, l’aggiornamento da RAID1 a RAID10, RAID5 a RAID6), ridimensionare l’array, ecc. Alcune di queste funzionalità potrebbero essere incluse anche nella scheda fakeraid, ma non è probabile che siano tutte incluse.
  • Il driver per la tua scheda fakeraid potrebbe non essere sviluppato per un po ‘più tardi. Potrebbe impedirti di aggiornare il sistema / kernel. Il RAID software non è ovviamente influenzato da questo.
  • Nel caso in cui si stiano risolvendo problemi di prestazioni, è molto più probabile ricevere assistenza utilizzando il normale software RAID, in quanto è generalmente più disponibile.
  • Con alcune tabs Fakeraid non è più ansible accedere allo stato di salute dei tuoi dischi rigidi (SMART). Il RAID software non ti impedisce di farlo.

Aspetti negativi anche:

  • Il dual boot con Windows non sarà ansible con il RAID software con entrambi i sistemi operativi sullo stesso array.
  • Non è ansible accedere ai dati da Windows o altri sistemi operativi. Avrai semplicemente bisogno di un kernel Linux per accedere ai tuoi dati.
  • forse di più, non posso pensare di più ora