Hardware RAID 1 Problemi

Così ieri, avevo Ubuntu 12.04 su un disco standalone da 1 TB, e un array RAID 1 hardware di due unità da 1,5 TB. Il RAID è configurato nel BIOS e ha funzionato come previsto su Windows e su Ubuntu 13.04.

Oggi ho installato Xubuntu 13.10 sull’unità standalone. Quindi NON sono state apportate modifiche all’array RAID 1.

Avviato in Xubuntu, e ora i dischi RAID si presentano come due dischi separati, (SDa e SDb,) e possono essere entrambi montati e modificati. Tuttavia, le modifiche non “sincronizzano” tra i due dischi.

Quindi, senza modifiche apportate sul lato RAID hardware, perché Ubuntu riconosce il mio array RAID come 1 unità e funziona correttamente con esso, ma Xubuntu no?

Dovrò implementare una soluzione software per risolvere questo problema? E se sì, c’è un modo per implementare quella soluzione software senza dover cancellare le unità e ricominciare da capo? Non ho esattamente 1,5 tb di spazio libero in giro per eseguire il backup di tutto e ricominciare da capo.

Grazie. I risultati di fdisk -l sotto, e le prime due unità sono le due che dovrebbero essere in RAID 1 hardware:


 Disk /dev/sda: 1500.3 GB, 1500301910016 bytes 255 heads, 63 sectors/track, 182401 cylinders, total 2930277168 sectors Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes Disk identifier: 0x0b2dac61 Device Boot Start End Blocks Id System /dev/sda1 2048 2929684479 1464841216 7 HPFS/NTFS/exFAT Disk /dev/sdb: 1500.3 GB, 1500301910016 bytes 255 heads, 63 sectors/track, 182401 cylinders, total 2930277168 sectors Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes Disk identifier: 0x0b2dac61 Device Boot Start End Blocks Id System /dev/sdb1 2048 2929684479 1464841216 7 HPFS/NTFS/exFAT Disk /dev/sdc: 640.1 GB, 640135028736 bytes 255 heads, 63 sectors/track, 77825 cylinders, total 1250263728 sectors Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes Disk identifier: 0x72ad4fdb Device Boot Start End Blocks Id System /dev/sdc1 * 2048 206847 102400 7 HPFS/NTFS/exFAT /dev/sdc2 206848 1250129919 624961536 7 HPFS/NTFS/exFAT Disk /dev/sdd: 1000.2 GB, 1000204886016 bytes 255 heads, 63 sectors/track, 121601 cylinders, total 1953525168 sectors Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes Disk identifier: 0x000f205c Device Boot Start End Blocks Id System /dev/sdd1 1945524224 1953523711 3999744 82 Linux swap / Solaris /dev/sdd2 * 2048 976564547 488281250 83 Linux /dev/sdd3 976566272 1945524223 484478976 83 Linux Partition table entries are not in disk order 

Non hai davvero un raid hardware. Hai ciò che è noto come fakeraid, che è solo raid software che è implementato in un driver speciale per mentire su Windows, e le estensioni del BIOS per supportare il boot loader. Linux non ha un driver hacked-up per fare ciò, quindi le unità reali vengono mostrate, ma sono anche riconosciute dal pacchetto dmraid, che configura il driver device-mapper per eseguire le funzioni raid del software. Ignora le singole unità e l’array dovrebbe apparire come / dev / mapper / qualcosa quando hai installato il pacchetto dmraid. Se non hai installato ON l’array raid, il pacchetto dmraid non è installato di default, quindi dovrai installarlo ( sudo apt-get install dmraid ). Per risincronizzare l’array ora che è stato rimosso, dovrai cercare un’opzione nel bios per pulire o risincronizzare l’array e avviare Windows fino a quando non viene eseguito, poiché generalmente non è supportato da dmraid.