Come accedere a un raid falso?

Ho un raid falso, che volevo accedere utilizzando

mdadm /dev/md0 -A -c 128 -l stripe --verbose /dev/sda /dev/sdc 

che dovrebbe essere giusto, per quanto ne capisco la pagina man. Ma ottengo il messaggio

 mdadm: option -l not valid in assemble mode 

lasciando l’opzione offendente conduce a

 mdadm: failed to create /dev/md0 

e (nonostante verbose) non più informazioni. Suppongo che -A richiede un header specifico per mdadm che ovviamente manca. Probabilmente ho bisogno di usare “build” invece di assemblare, ma dalla descrizione sono davvero incerto se si tratti di un’operazione non distruttiva. È? Cosa dovrei fare esattamente?

AGGIORNARE

Vedo che non ho chiarito, che la matrice esiste già come un raid falso (non posso dare i dettagli sulla mia mainboard ora). Sembra non fare nulla se non per i blocchi interlacciati, quindi speravo che potesse essere fatto facilmente anche con mdadm. Forse ho sbagliato completamente, ma tutte le informazioni che ho trovato riguardavano l’avvio dal finto raid, ciò di cui non ho veramente bisogno. Sarei felice con un accesso in lettura per ora.

AGGIORNAMENTO 2

La soluzione dalla risposta quasi funziona. Il mio falso raid viene riconosciuto da dmraid, ma si rifiuta di iniziare a causa di dischi mancanti. Ho dimenticato di dire che il mio RAID10 è in esecuzione senza due dischi, vale a dire che è appena spogliato. (Ho già spostato i dati importanti in un posto più sicuro).

Si accede al Fake Raid con l’utility dmraid, non con mdadm. Dovrebbe funzionare anche fuori dagli schemi con le recenti versioni di Ubuntu. Vedi http://wiki.ubuntu.com/FakeRaidHowto per maggiori informazioni, anche se gran parte del modo di fare parte non si applica alle versioni recenti, poiché come ho detto, ora funziona automaticamente.