In che modo le build di Ubuntu LibreOffice differiscono dalle build libreOffice di vanilla?

Ho una domanda su LibreOffice che mi ha infastidito da OpenOffice:

Le versioni di LO che si trovano sul disco di Ubuntu o sul PPA hanno sempre un buon rendering dei font, ma ogni volta che scarico e installo i deb del sito web di LO, il rendering dei font in quelle versioni sembra terribile.

So che le build di Ubuntu includono varie patch e tweaks che non sono nei van vanilla, ma qualcuno potrebbe aiutarmi a capire esattamente come le versioni Ubuntu di LO differiscono dai van vanilla di LO, e se c’è un modo semplice per applicare quelle modifiche ai van vanilla quindi non devo aspettare così tanto tempo che il PPA si aggiorni con la nuova versione?

Puoi vedere come sono fatte le build di distro usando:

apt-get source libreoffice 

comando. Detto questo, fino a LibreOffice3.4 / Oneiric sia Debian che Ubuntu hanno utilizzato il sistema di go-oo build, che è spaventoso per i non iniziati (e forse ancor più per gli iniziati). Dal momento che LibreOffice-3.5, noi (Debian / Ubuntu) stiamo usando il sistema nativo di costruzione di LibreOffice e abbiamo la maggior parte delle nostre patch upstreamed, mantenendo nel nostro packaging solo un set più piccolo di patch specifiche per il fornitore. Ciò dovrebbe rendere la confezione molto più trasparente per tutti. Il lavoro continuo delle confezioni Debian e Ubuntus può essere seguito a:

http://anonscm.debian.org/gitweb/?p=pkg-openoffice/libreoffice.git;a=summary

Lo sviluppo attivo per Precise è nel ramo ubuntu-exact-3.5.

Ho trovato che eliminando la directory utente in $ HOME / .libreoffice / 3 / risolto il problema di rendering dei caratteri in LO 3.5 installato dal sito Web di LibreOffice. Non sono sicuro del perché abbia funzionato, ma mi fa pensare che il problema potrebbe essere più legato alle preferenze della versione preinstallata / ppa in conflitto con la versione deb vanilla o qualcosa del genere.

Non riesco a spiegare le differenze tra i due né sono consapevole del fatto che potrebbe esserci comunque qualche problema con l’utilizzo di un gestore FONT che mantiene i miei font di sistema e font di editor nel modo in cui li desidero.

Font Manager non è pensato per essere una soluzione di gestione dei font di livello professionale, ma piuttosto una semplice applicazione adatta alle esigenze della maggior parte degli utenti desktop.

Sebbene sia stato progettato pensando all’ambiente desktop GNOME, dovrebbe funzionare bene con i principali ambienti desktop come Xfce, KDE e persino Enlightenment.

 wget http://font-manager.googlecode.com/files/font-manager_0.4.4-1_all.deb 

Ora devi installare il pacchetto .deb facendo doppio clic o esegui il seguente comando dal tuo terminale

 sudo dpkg -i font-manager_0.4.4-1_all.deb 

inserisci la descrizione dell'immagine qui