Come posso cambiare le chiavi della mia tastiera? (Come posso creare comandi / scorciatoie da tastiera personalizzati?)

Voglio cambiare i collegamenti dei tasti su alcuni dei tasti sulla mia tastiera. Voglio che alcuni eseguano comandi e altri per triggersre chiavi diverse.

Quali applicazioni posso usare per fare questo?


Indice:


Sto ancora cercando risposte usando dconf e qualsiasi altro metodo.

xbindkeys ..

 sudo apt-get install xbindkeys 

Xbindkeys è un programma molto versatile che ti consente di rimappare le chiavi molto facilmente. Usa un file di configurazione, il mio predefinito che si trova nella tua home directory, per cambiare i collegamenti dei tasti in determinati comandi.

Per creare un file di configurazione predefinito, utilizzare il comando:

 xbindkeys --defaults 

Che stampa il file di configurazione predefinito. Quindi, se vuoi creare il file contenente i valori predefiniti che useresti:

 xbindkeys --defaults > $HOME/.xbindkeysrc 

Che stampa i valori predefiniti in un file nascosto denominato .xbindkeysrc situato in home ( ~ ).

Ora per cambiare effettivamente i binding delle chiavi, prima dobbiamo sapere qual è il nome o il keysym di quei tasti. xbindkeys ci permette di usare l’handle -k per trovare il nome di una chiave o combinazione di tasti. Correre:

 xbindkeys -k 

E premere un tasto o una combinazione di tasti. Il risultato sarà simile a questo (quando si preme lo spazio ):

 "NoCommand" m:0x10 + c:65 Mod2 + space 

"No Command" ci dice che attualmente nessun comando è associato alla chiave di spazio .

 m:0x10 + c:65 Mod2 + space 

È il nome della combinazione chiave / chiave.

il file di configurazione ..

Consente di aprire il file di configurazione che hai creato in precedenza:

 gedit .xbindkeysrc 

Ecco un estratto dal file di configurazione di default:

 # # A list of keys is in /usr/include/X11/keysym.h and in # /usr/include/X11/keysymdef.h # The XK_ is not needed. # # List of modifier: # Release, Control, Shift, Mod1 (Alt), Mod2 (NumLock), # Mod3 (CapsLock), Mod4, Mod5 (Scroll). # # The release modifier is not a standard X modifier, but you can # use it if you want to catch release events instead of press events # By defaults, xbindkeys does not pay attention with the modifiers # NumLock, CapsLock and ScrollLock. # Uncomment the lines above if you want to pay attention to them. #keystate_numlock = enable #keystate_capslock = enable #keystate_scrolllock= enable # Examples of commands: "xbindkeys_show" control+shift + q 

Ogni riga che inizia con # è un commento e non verrà letta o eseguita da xbindkeys .

Finora l’unica linea che non è stata commentata è:

 "xbindkeys_show" control+shift + q 

Questo estratto mostra la syntax di base dei comandi xbindkeys :

 "Command to run (in quotes)" key to associate with command (no quotes) 

Quindi, come puoi vedere:

 "xbindkeys_show" control+shift + q 

Esegue il comando xbindkeys_show quando si preme Ctrl + Maiusc + q .

lega i tasti ai comandi ..

Ora proviamo a colbind alcuni tasti. Raccomando di cancellare l’intero file predefinito in modo che sia vuoto. Contiene associazioni di tasti preimpostate che probabilmente non si desidera.

Ora diciamo che vuoi usare Ctrl + b per aprire il tuo browser. Per prima cosa devi sapere qual è il nome o il keysym di Ctrl + b . Come accennato in precedenza è ansible utilizzare xbindkeys -k per trovare il nome di una chiave o di una chiave, ma esiste un modo più semplice. Per combinazioni semplici come Ctrl + b puoi semplicemente usare:

 Control+b 

Molto più facile no!

Ora trova il comando per il tuo browser preferito:

  • Per Firefox: firefox

  • Per Chromium: chromium-browser

  • Per l’opera: opera

Ricorda la syntax di prima? Il comando xbindkeys per lanciare Firefox (o il tuo altro browser preferito) quando premi Ctrl + b è:

 "firefox" Control+b 

Ora mettilo nel tuo file di configurazione e salvalo. Ora potresti notare che il tuo comando non funziona ancora, perché xbindkeys non è in esecuzione. Per avviarlo basta eseguire xbindkeys da un terminale. Il tuo Ctrl + b dovrebbe ora avviare il tuo browser!

associare le chiavi ad altri tasti

Se si desidera che un tasto sulla tastiera chiami un tasto diverso sulla tastiera, è necessario un ulteriore software, in quanto xbindkeys non lo supporta da solo. Conosco due programmi che possiamo usare, xdotool e xdotool . Preferisco xte quindi lo userò.

Installalo:

 sudo apt-get install xautomation 

La syntax per xte è così:

 xte 'command key/mousebutton/xyCoordinates' 

Esempi:

  • Per chiamare un singolo tasto premere: xte 'key keyName'

  • Per chiamare una combinazione di tasti: xte 'keydown keyName' 'keydown secondKeyName' 'keyup keyName' 'keyup secondKeyName

  • Per chiamare un pulsante del mouse: xte 'mouseclick buttonNumber' (Discuteremo di trovare i numeri dei pulsanti un po ‘ultimi)

  • Per spostare il mouse: xte 'mousemove xCoordinate yCoordinate'

  • E altro ancora! Leggi man xte

Ora che conosci il comando per simulare la pressione di un tasto, puoi chiamarlo dallo script xbindkeys , in questo modo:

 "xte 'key b'" Control+b 

Come puoi immaginare, questo chiama xte 'key b' quando premiamo Ctrl + b , che inserirà una b in qualsiasi documento sul quale stai lavorando.

Tuttavia, notare che xbindkeys e xbindkeys non funzionano sempre molto bene insieme. A volte devi premere i tasti esattamente allo stesso tempo per ottenere l’output, altre volte funziona perfettamente. Questo può o non può avere a che fare con la configurazione del sistema e / o l’hardware .. Non sono sicuro. Vedi la risposta di maggotbrain per un modo più affidabile di bind le chiavi ad altri tasti.

lega i pulsanti del mouse ai comandi ..

Puoi anche utilizzare xbindkeys per associare i pulsanti del mouse ai comandi (e quindi alle scorciatoie da tastiera, vedi sopra). Il formato di base per i pulsanti del mouse dovrebbe essere familiare a voi ora:

 " [command to run] " b:n 

Dove [command to run] è il comando che si desidera eseguire e n il numero del pulsante del mouse che si desidera utilizzare per tale comando.

Se non conosci il numero del tuo pulsante del mouse puoi usare xev per scoprire di cosa si tratta:

 xev | grep button 

L’output sarà qualcosa del genere:

 [email protected]:~$ xev | grep button state 0x10, button 1, same_screen YES state 0x110, button 1, same_screen YES state 0x10, button 2, same_screen YES state 0x210, button 2, same_screen YES state 0x10, button 3, same_screen YES state 0x410, button 3, same_screen YES 

Quando premo ciascuno dei miei pulsanti del mouse.

Per esempio:

 " firefox " b:2 

Lancia Firefox quando premo il tasto centrale del mouse.

Xev e xmodmap

Modifica dei collegamenti dei tasti usando xev e xmodmap .

Entrambe le applicazioni della riga di comando sono disponibili per impostazione predefinita, quindi non è necessario installare software aggiuntivo.

Xev “crea una finestra e poi chiede al server X di inviarlo eventi ogni volta che qualcosa accade alla finestra (come essere spostato, ridimensionato, digitato, fatto clic, ecc.).” xev man page

xmodmap è un “programma utilizzato per modificare e visualizzare la mappa dei modificatori tastiera e la tabella delle mappe di chiavi utilizzate dalle applicazioni client per convertire i codici chiave degli eventi in chiavi”. pagina man xmodmap

L’esempio seguente rimapperà la chiave Caps_Lock sul comportamento del tasto Esc (molti utenti di vi / vim trovano che questa sia un’utile mapping della tastiera).

Usando xev

Avvia l’applicazione xev da una finestra di terminale ( CtrlAltt ).

L’applicazione verrà inizializzata, visualizzerà un numero di righe e inizierà una finestra vuota. Tieni a fuoco la finestra dell’applicazione xev e premi il tasto di cui vuoi usare le proprietà / il comportamento.

  • Premere il tasto ESC

Nella finestra del terminale, vedrai diverse linee di output. Annotare la terza riga restituita. Questo conterrà il nome della proprietà che desideri spostare sull’altra chiave.

 KeyPress event, serial 32, synthetic NO, window 0x3e00001, root 0x256, subw 0x0, time 16245388, (616,73), root:(1487,535), state 0x10, keycode 9 (keysym 0xff1b, Escape), same_screen YES, XLookupString gives 1 bytes: (1b) "" 

In questo caso, il tasto Esc (keycode 9) utilizza il nome “Escape” .

  • Premere il tasto BLOC MAIUSC

Questa volta stiamo cercando il codice chiave utilizzato da Caps Lock .

Ancora una volta, nota la terza linea:

 KeyRelease event, serial 32, synthetic NO, window 0x4c00001, root 0x256, subw 0x0, time 94702774, (862,151), root:(1733,613), state 0x10, keycode 66 (keysym 0xffe5, Caps_Lock), same_screen YES, XKeysymToKeycode returns keycode: 9 XLookupString gives 1 bytes: (1b) "" 

Utilizzando xmodmap

Ora che abbiamo ottenuto le informazioni sui tasti che vogliamo cambiare da xev , useremo xmodmap per modificare le keymap. Dal terminale di comando ( Ctrl + Alt + t ), esegui i seguenti comandi:

  • Questo comando modifica il Blocco maiuscole per utilizzare lo stesso comportamento di Esc

     xmodmap -e "keycode 66 = Escape" 
  • Questa opzione stampa una tabella di ~/.Xmodmap come espressioni nel file ~/.Xmodmap

     xmodmap -pke > ~/.Xmodmap 

Attiva le modifiche (solo per questa sessione di accesso) con il seguente comando:

  xmodmap ~/.Xmodmap 

Rendere persistenti le modifiche attraverso i riavvii:

  • Se non esiste, crea un file nella tua cartella home chiamata .xinitrc .

     touch .xinitrc 
    • Inserisci la seguente riga nel file e salva il file:

       xmodmap ~/.Xmodmap 

Modifica delle chiavi con diversi comportamenti di stato

(come Num Lock )

  • Ottenere la tabella della mappa di chiavi per i tasti modificatori (uscita abbreviata qui)

     xmodmap -pm shift Shift_L (0x32), Shift_R (0x3e) mod2 Num_Lock (0x4d) 

Se si desidera modificare, ad esempio, il comportamento del periodo sul tasto Del / Period sul tastierino numerico, su una virgola, utilizzare il seguente comando:

  xmodmap -e "keycode 91 mod2 = KP_Delete comma" 

Si noti che questo sta usando mod2 keymapping per modificare il comportamento dei tasti quando si preme il tasto Num Lock del modificatore. La syntax per questo è:

  xmodmap -e "  =  " 

Risorsa

Di default (Questo è solo per completare la risposta Eccellente di Seth), Ubuntu (In questo esempio sto usando 16.04) ha 2 categorie che vengono di default nelle Impostazioni di sistema:

Per andare alle Impostazioni di sistema, in alto a destra fare clic sull’icona dell’ingranaggio :

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Quindi selezionare Impostazioni di sistema :

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Qui troverai 2 opzioni che ti possono indirizzare alla sezione Creazione di collegamenti.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Se selezioni Inserimento testo dovrai selezionare il collegamento Impostazioni tastiera in basso a destra che ti invierà direttamente alle opzioni Scorciatoie.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Se selezioni l’opzione Tastiera , dovrai fare clic sulla scheda Collegamenti

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Dopo essere arrivato alle tabs delle scorciatoie, devi selezionare le scorciatoie personalizzate nella parte inferiore dell’elenco sul lato sinistro:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

E poi fai clic sul segno più in basso per iniziare a creare la tua scorciatoia personale:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Da lì in poi, è solo questione di aggiungere il nome del collegamento (Non confondere il nome del collegamento, per il nome del comando effettivo che si sta eseguendo). E sotto, nel campo Comando, è dove inserirai quale comando verrà eseguito per questo collegamento. Nell’esempio seguente ho chiamato Shortcut “Sublime Text 3” per sapere a cosa si riferisce quel collegamento specifico. E sul campo di comando ho aggiunto il comando reale che è subl .

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Si finirà con il seguente sullo schermo che mostra che, dal momento che il collegamento non ha ancora una chiave o una combinazione di tasti assegnati, è disabilitato per impostazione predefinita:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Faremo quindi clic sul messaggio “Disabilitato” per aggiungere una combinazione di tasti ad esso:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

In questa parte, assegno la combinazione di tasti di MAIUSC + CTRL + S in modo che quando premo questa combinazione apra l’app Sublime Text.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Dopo di che, puoi semplicemente testare la tua combinazione premendo la combinazione di tasti corrispondente e vedendo l’app aperta:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

NOTA: Per combinazioni speciali come quella per uccidere X Server, ti suggerisco di visitare il seguente link: Come abilitare Ctrl-Alt-Backspace per uccidere il server X?

Vai a Impostazioni di sistemaTaglierina , seleziona la scheda Collegamenti e aggiungi una nuova scorciatoia personalizzata per il tuo browser. Se la tua brouser predefinita è Firefox, usa firefox per il campo di comando; se la tua brouser predefinita è Firefox, usa chromium-browser , e così via:

aggiungi una scorciatoia personalizzata

È ansible creare scorciatoie da tastiera complesse (multi-chiave) installando AutoKey dal centro del software. A differenza di xmodmap, AutoKey non rebind i tasti effettivi sulla tastiera; viene eseguito in background e intercetta le scorciatoie da tastiera definite, quindi invia pressioni dei tasti simulate alle applicazioni.

La prima volta che avvii AutoKey, avvierà il servizio in background (l’icona di notifica non è stata aggiornata per l’unità, quindi non ci sono indicazioni visive). Una volta in esecuzione, puoi visualizzare l’interfaccia di configurazione eseguendo di nuovo il programma di avvio:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Ora apri Modifica> Preferenze e seleziona “Avvia automaticamente AutoKey all’accesso” per assicurarti che le scorciatoie funzionino ogni volta che accedi.

Mappatura di una scorciatoia da tastiera a un’altra scorciatoia da tastiera

  1. Seleziona File> Nuovo> Frase.
  2. Assicurati che “Incolla usando” sia impostato su “Tastiera”.
  3. Digita i tasti che vuoi mappare nella casella di testo.

    • I tasti speciali (non caratteri) sono rappresentati con i codici documentati qui .
    • Se si digitano più chiavi, verranno inviate in sequenza a meno che non si inserisca un + tra di esse (ad esempio +c verrebbe copiato nella maggior parte delle applicazioni; +c+n+v creerebbe un nuovo documento contenente la selezione; +ubuntu dovrebbe digitare il testo “Ubuntu”)
  4. Premere il pulsante “Imposta” accanto a “Hotkey”. Verrà visualizzata una finestra di dialogo che consente di determinare la combinazione di tasti da mappare da :

    inserisci la descrizione dell'immagine qui

  5. Seleziona File> Salva

Un esempio di configurazione completata (che invia quando si preme +m ) ha il seguente aspetto:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Prova questo:

Installa un programma chiamato XKeyCaps. Per installare, basta premere Ctrl + Alt + T sulla tastiera per aprire Terminale. Quando si apre, esegui i comandi seguenti:

 sudo apt-get install xkeycaps 

Una volta installato, è ansible eseguire xkeycaps al prompt per eseguire il programma. Una volta eseguito, scegli il layout di tastiera corretto e fai clic su OK

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Quindi quando si ottiene la tastiera sullo schermo, fare clic con il tasto destro del mouse sul tasto desiderato, nel caso si tratta della S , e scegliere le chiavi di scambio.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

Assicurati di aggiungere la linea in basso alle tue sessioni in modo che si avvii automaticamente ogni volta che fai il boot.

 xmodmap ~/.xmodmap-`uname-n` 

Fonte: UFM ytsejam1138

Se vuoi semplicemente rimappare le chiavi, le altre risposte sono grandiose.

Tuttavia, c’è un altro modo per affrontarlo. AutoKey è un processore macro per tastiera che consente di associare qualsiasi combinazione di tasto / modificatore a una macro che può fare quasi tutto ciò che si può fare dalla tastiera e molto altro.

AutoKey ha un registratore di macro e un modo semplice per inserire sequenze di tasti di base, ma i suoi macro sono scritti in Python e possono fare quasi tutto ciò che puoi codificare.

Il modo più semplice per usarlo è quello di inviare sequenze di tasti alle tue applicazioni / desktop. Se utilizzato in questo modo, il sistema / le applicazioni non sono in grado di dire che non si sta digitando, quindi non c’è bisogno di API o altra interfaccia, semplicemente fanno ciò che “tu” hai digitato.

AutoKey può anche elaborare frasi. Quando si digita una stringa di caratteri di triggerszione, è ansible sostituire il nuovo testo per quella stringa (immediatamente o dopo aver digitato un carattere separatore come una nuova riga o una scheda).

Dispone inoltre di filtri per windows in modo da poter limitare una particolare frase o macro a funzionare solo in particolari tipi di windows (come quelli che hanno Mozilla nel titolo in modo che funzionino solo in cose come Firefox o Thunderbird).

AutoKey ha attualmente versioni Gtk e Qt.

modifiche:

Guida all’installazione Questo è molto dettagliato. Abbiamo cercato di renderlo accessibile sia ai principianti che agli esperti.

Forum utente Forum utente attivo.

C’era un posto per gli script contribuiti, ma sembra che sia andato via. Lo controllerò. Poiché si tratta principalmente di un’app GUI con molte opzioni, gli esempi richiedono molti screenshot e un intero articolo.

Ho definito una frase in modo che quando digitoJmail! “, La sostituisca immediatamente con il mio indirizzo email piuttosto lungo.

Ho scritto una macro che viene triggersta digitando CtrlP che è attivo solo in windows che hanno “Mozilla” nel titolo. Digitando CtrlP si apre la finestra di dialogo di stampa (Firefox o Thunderbird), si seleziona Stampa su file e poi si compila il nome del prossimo file di stampa disponibile nella mia coda di stampa (I li numerano 01, 02, … e la sceneggiatura legge la directory della coda, trova l’ultimo numero di file e la incrementa di 1). Lo uso con il mio software di emulazione duplex printing ( duplexpr ) per eliminare un sacco di tasti e movimenti del mouse (solo con le cose da tastiera, AutoKey non ha ancora (questo è in sviluppo) emettere in modo nativo gli eventi del mouse).

Ho visto alcune altre macro dai giocatori che consentono loro di accedere alle informazioni sul loro personaggio e sulle risorse molto rapidamente in modo da rimanere concentrati sull’azione.

UTILIZZANDO I TASTI DELLA TASTIERA COME PULSANTI DEL MOUSE

Si consiglia di mappare un tasto della tastiera con un pulsante del mouse. Se si desidera fare clic su un tasto della tastiera (utile se si dispone di un macbook o un pulsante del trackpad non valido), è ansible effettuare quanto segue.

  1. installa alcune utilità:

     sudo apt-get install x11-utils xkbset x11-xserver-utils 
  2. trova il codice chiave per la chiave che vuoi mappare:

    • digita xev | grep keycode xev | grep keycode nel terminale
    • premi il tasto di interesse e apparirà una riga come questa:

       state 0x0, keycode 64 (keysym 0xffe9, Alt_L), same_screen YES, 
  3. utilizzando il keycode, rimappare il tasto per fare lo stesso del tasto sinistro del mouse:

    • xkbset m
    • xmodmap -e "keycode 64 = Pointer_Button1"

Pointer_Button3 è il pulsante destro del mouse e Pointer_Button2 è il mezzo.

Si è scoperto che è sotto l’applicazione ‘tastiera’.

Se lo fai, puoi cambiare le scorciatoie se necessario …

il cambiamento è un po ‘strano al primo utilizzo. Fai clic sopra a destra (la colonna che ha ctrl-alt-T, Disabilitato, ecc. Quindi fai clic sui tasti reali, ad esempio ctrl alt b che vuoi.Vedrai che la nuova sequenza di tasti appare ora in quello spazio. la finestra (o fai clic su di esso) e il nuovo collegamento funzionerà ora.

Usando xkb

xkb è l’estensione della tastiera X. È responsabile del mapping dei tasti della tastiera alla funzione designata. xkb simboli xkb possono essere trovati in /usr/share/X11/xkb/symbols/ . I tasti modificatori sono mappati in /usr/share/X11/xkb/symbols/pc .

Di ‘, ho bisogno di cambiare le funzioni dei Caps Lock e Left Control . Queste modifiche sono necessarie per il file del pc :

 key  { [ Control_L ] }; key  { [ Caps_Lock ] }; 

Per applicare i nuovi mapping è necessario cancellare la cache di xkb da /var/lib/xkb :

 rm -rf /var/lib/xkb/* 

Ora, riavvia la tua sessione X e sei a posto.

Fonte: https://radu.cotescu.com/remapping-keys-in-ubuntu-14.04/

Modifica: l’ esecuzione di un ls all’interno della directory dei symbols fornisce questo:

 af cm gn kz nec_vndr sk al cn gr la ng sn altwin compose group latam nl sony_vndr am ctrl hp_vndr latin no srvr_ctrl apl cz hr level3 nokia_vndr sun_vndr ara de hu level5 np sy at digital_vndr ie lk olpc terminate az dk il lt pc th ba ee in lv ph tj bd empty inet ma pk tm be epo iq macintosh_vndr pl tr bg es ir mao pt tw br et is md ro typo brai eurosign it me rs tz bt fi jp mk ru ua bw fo ke ml rupeesign us by fr keypad mm se uz ca fujitsu_vndr kg mn sgi_vndr vn capslock gb kh mt sharp_vndr xfree68_vndr cd ge kpdl mv shift za ch gh kr nbsp si 

Le mappature all’interno del file ru sono basate sulla tastiera standard russa. La cartella macintosh_vndr contiene i mapping per le tastiere Apple. In poche parole, questo approccio è molto versatile. Vai avanti e gioca con esso 🙂

Il collegamento esiste già come WWW, basta cambiarlo in Ctrl + Alt + b . Non c’è bisogno di crearne uno nuovo.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

CompizConfig Settings Manager (CCSM)

CCSM ti consente di modificare alcune scorciatoie da tastiera del sistema.

Per installarlo, utilizzare il Software Center o questo comando:

 sudo apt-get install compizconfig-settings-manager 

Per esempio

L’ho usato per cambiare il collegamento “Window spread” dal predefinito Super + W al Super + Tab , come su Windows 10. Dalla mia risposta su un altro thread :

  1. Esegui CCSM da Dash.
  2. Vai a Gestione windows -> Scala -> scheda Associazioni -> Inizia selezione windows
  3. Fai clic sulla scorciatoia da tastiera ( w sul tuo PC, ma sulla Tab in questo screenshot).

    CCSM - Gestione finestre - Scala

  4. Fare clic sulla combinazione di tasti Grab , premere il / i tasto / i desiderato / i, quindi fare clic su OK.

    Modifica Inizia selezione finestre

Volevo premere Print Screen per salvare una schermata usando l’applicazione gnome-screenshot , come in Mint

Ma volevo farlo usando il terminale, non la GUI, perché volevo renderlo predefinito durante la creazione di una ISO personalizzata usando gli strumenti squashfs .

Per prima cosa ho installato gnome-screenshot usando il comando

 sudo apt-get install gnome-screenshot 

Poi ho assegnato il collegamento personalizzato usando Impostazioni -> Tastiera -> Collegamenti personalizzati -> Aggiungi (+) ->

Nella finestra di dialogo:

  • Nome: schermata
  • Comando: gnome-screentshot

Premere il pulsante Aggiungi

Quindi premere il tasto sullo schermo di stampa .

La chiave è ora vincasting e posso salvare le schermate secondo necessità.
Ma non usando il terminale, è il modo GUI

Quindi ho installato dconf-editor usando

 sudo apt-get install dconf-editor 

E cerca gnome-screenshot
Trovo i miei binding di tasti personalizzati su questo percorso

 /org/gnome/settings-daemon/plugins/media-keys/custom-keybindings/custom0/ 

I valori delle chiavi sono:

  • vincolante “Stampa”
  • comando ‘gnome-screenshot’
  • nome ‘print screen’

Ora copio questi ed elimina il tasto di scelta rapida personalizzato della GUI

Apro il terminale e digito questi comandi

 dconf write /org/gnome/settings-daemon/plugins/media-keys/custom-keybindings/custom0/command "'gnome-screenshot'" dconf write /org/gnome/settings-daemon/plugins/media-keys/custom-keybindings/custom0/binding "'Print'" dconf write /org/gnome/settings-daemon/plugins/media-keys/custom-keybindings/custom0/name "'print screen'" 

E voilà

Ora posso salvare schermate senza GUI usando solo dconf e terminale. Non ho più bisogno di dconf-editor , è stato appena installato per ottenere i valori.