Posso regolare / ridurre le dimensioni della mia partizione per Ubuntu?

Sono un nuovo utente di Ubuntu e Linux per quella materia. Ho appena installato Ubuntu in una configurazione Dual-Boot e caricato tutti gli aggiornamenti che potrei ottenere.

Durante l’installazione mi ha chiesto di impostare le dimensioni delle partizioni tra Ubuntu e Windows Vista. Tuttavia, non ha differenziato quale partizione era sullo schermo quando li ho impostati, quindi ho dato a Ubuntu circa il 75% del mio spazio su disco (circa 125 GB rispetto a solo 80 per Vista). Volevo dare a Ubuntu 80 GB di spazio e il resto alla partizione di Windows. Tuttavia, li ho fatti tornare indietro e Ubuntu ora comanda la maggior parte dello spazio.

C’è un modo per ridurre le dimensioni della partizione e ridare la maggior parte alla partizione di Windows? Qualcuno può indicarmi la giusta direzione per dare anche alle partizioni le dimensioni appropriate? 80 GB erano un’ipotesi, quindi avevo spazio per installare app.

Grazie.

Sì, c’è un modo per ridimensionare le partizioni. Tuttavia, a seconda delle diverse partizioni che hai e delle loro posizioni, potrebbe essere necessario un lungo processo di ridimensionamento. Tuttavia, ecco cosa puoi fare e cosa faccio sempre. Questo metodo utilizza un’utilità chiamata GParted.

Prima di iniziare, è consigliabile eseguire un backup dei dati.

Passo 1

Avvia da USB / CD che hai usato per installare Ubuntu, come se lo stavi installando da zero. Ma invece di scegliere “Installa Ubuntu”, scegli “Prova Ubuntu”. Questo si avvierà in Ubuntu sul tuo USB / CD, non quello che hai installato. Collegati a Internet e installa GParted. GParted è un’utilità che ti aiuta a partizionare i dischi. Per installarlo, apri un terminale (Ctrl + Alt + T) e digita:

 sudo apt-get update && sudo apt-get install gparted && gksu gparted & 

Passo 2

GParted dovrebbe venire. Il mio GParted ha questo aspetto:

inserisci la descrizione dell'immagine qui

In alto a destra viene indicato il disco rigido che stiamo attualmente visualizzando. Nel mio caso, è /dev/sda . Nel tuo caso, molto probabilmente dirà la stessa cosa, o qualcos’altro come sdb invece di sda. Se hai altri hard disk esterni o chiavette USB collegati al tuo computer, saranno elencati anche in quel menu a tendina. È molto importante assicurarti di scegliere il tuo hard disk interno da quel menu a tendina . Per sicurezza, disconnetti qualsiasi altro dispositivo USB e aggiorna GParted premendo Ctrl + R.

Ora, l’elenco in basso mostra le partizioni in questo hard disk. Nel mio caso, /dev/sda2 è la mia partizione Window, perché è di tipo ntfs, ed è di dimensioni abbastanza grandi (180 GB). La mia partizione Ubuntu è quella che dice tipo ext4, che è anche quella che ha un mount point di / . Quindi, identifica le tue partizioni Windows e Ubuntu nel modo in cui l’ho fatto.

Passaggio 3

Ora facciamo il ridimensionamento. È semplice come fare clic con il tasto destro sulla partizione e selezionare “Ridimensiona / Sposta”. Fatelo nella partizione di Ubuntu e ridimensionatelo. Non preoccuparti, il ridimensionamento in realtà non avverrà quando premi OK, accoderà tutte le operazioni in modo da poter “applicare” tutto alla fine. Quindi quello che devi fare è (1) ridimensionare la tua partizione di Ubuntu, (2) spostare lo spazio vuoto in modo che sia dopo la partizione di Windows e (3) ridimensionare la partizione di Windows e “espanderla” per prendere il controllo quello spazio vuoto. Una volta che hai finito, dai un’occhiata al piccolo diagramma che mostra le partizioni e assicurati che tutto sia a posto; che non c’è spazio vuoto in agguato. Se sei soddisfatto …

Come già detto, questo processo può richiedere molto tempo. È a causa del ridimensionamento e dello spostamento delle partizioni in giro. Tutto dipende da quanto sono grandi le partizioni e quanto spazio viene utilizzato. Mi ci sono voluti più di due ore per completare. Ma ci sono voluti solo 20 minuti. Se lo desideri, puoi pubblicare uno screenshot prima di fare domanda per poterlo dare un’occhiata. Ma di nuovo, se sei soddisfatto e pronto ad andare avanti …

… premi il segno di spunta in GParted per iniziare ad applicare tutte queste azioni. Al termine, riavviare e rimuovere l’USB / CD e avviare normalmente il sistema operativo desiderato.

Attenzione: quando si tratta di festeggiamenti, qualcosa potrebbe accidentalmente andare storto. Si consiglia di avere un backup completo del sistema per ogni evenienza. Per fare un backup puoi usare qualcosa come Clonezilla .

Per eseguire il tuo compito una volta ottenuto un backup, puoi avviare dal Live CD di Ubuntu, scegliere di provare Ubuntu. Una volta arrivato sul desktop, devi installare Gparted. Per farlo, premi Ctrl + Alt + T sulla tastiera per aprire Terminal. Quando si apre, esegui il comando seguente:

 sudo apt-get install gparted 

Una volta installato, puoi eseguirlo digitando sudo gparted al prompt e dovresti essere in grado di ridimensionare la partizione.

Nota: per ridimensionare una partizione, assicurarsi innanzitutto che la partizione sia smontata.