‘zeitgeist-fts’ usa sempre molta memoria!

Cos’è lo zeitgeist-fts ?!
È sempre nelle prime 3 posizioni di utilizzo della memoria (in competizione con Firefox e Compiz ). Dopo un nuovo avvio utilizza circa 30 MB, ma dopo alcune ore o un giorno, supera i 300 MB e rimane lì!

Il file di questo processo si trova in /usr/lib/zeitgeist/zeitgeist-fts . Non so cosa faccia questa cosa, ma se non rompe alcuna funzionalità, sarei davvero felice di rimuoverla, perché la capacità di memoria è molto preziosa per me.

Modifica: sto usando Unity desktop su Ubuntu-12.04.2 LTS.

Cos’è lo zeitgeist

Zeitgeist è un servizio che registra le attività e gli eventi degli utenti, ovunque dai file aperti ai siti Web visitati e alle conversazioni. Rende queste informazioni prontamente disponibili per altre applicazioni da utilizzare sotto forma di timeline e statistiche. È in grado di stabilire relazioni tra elementi basati su modelli di similarità e utilizzo applicando algoritmi di associazione dati come “Winepi” e “A Priori”

Zeitgeist è il motore e la logica principale del GNOME Activity Journal che è attualmente visto come uno dei principali strumenti di visualizzazione e gestione delle attività in GNOME versione 3.0

Fonte: Wikipedia

Come risolverlo rapidamente

Dato che lo zeitgeist è un diario, diventerà sempre più grande giorno dopo giorno, portando a un problema di consumazione.

Il modo più semplice per risolverlo è quello di fare un po ‘di pulizia rimuovendo il diario corrente per far sì che uno nuovo prenda il suo posto. Non è pericoloso e può essere eseguito con una sola riga di comando:

rm -r ~/.local/share/zeitgeist/

Oppure con il tuo browser di file ( ctrl + h per visualizzare il file nascosto):

nella cartella Home (~ /) > .local > share e rimuovi lo zeitgeist

Il tuo consumo di Ram dovrebbe tornare alla normalità dopo il riavvio. Puoi stare con questa soluzione e aspettare fino al prossimo problema di zeitgeist (probabilmente tra qualche anno), o provare una delle seguenti soluzioni.

Come disabilitarlo

(senza rimuoverlo)

Meglio sarebbe disabilitarlo invece di rimuoverlo.

Prime applicazioni di avvio aperte e zeitgeist ONU tick dall’avvio automatico.

descrizione

Se non vedi zeitgeist nelle applicazioni di avvio, apri un terminale (CTRL + ALT + T) e invia il seguente comando

 sudo sed 's/NoDisplay=true/NoDisplay=false/g' -i /etc/xdg/autostart/zeitgeist-datahub.desktop 

Distriggers l’attività di registrazione

Apri le impostazioni sulla privacy e distriggers l’attività di registrazione. inserisci la descrizione dell'immagine qui

Ultimo ma non meno importante, rimuovere i bit di esecuzione per impedire l’esecuzione dell’applicazione.

Da un terminale (CTRL + ALT + T)

 sudo chmod -x /usr/bin/zeitgeist-daemon sudo chmod -x /usr/bin/zeitgeist-datahub sudo chmod -x /usr/lib/zeitgeist/zeitgeist-fts 

Lo zeitgeist-fts potrebbe trovarsi in una posizione diversa da quella qui specificata. Se non riesci a trovarlo, invia i seguenti comandi uno alla volta per individuare il percorso corretto.

 sudo updatedb locate zeitgeist-fts 

Come rimuoverlo

Di seguito potrebbe essere pericoloso e rimuovere anche alcuni pacchetti importanti per la funzionalità di Dash.

Esegui sudo apt-get remove zeitgeist* in un terminale. Potrebbe rimuovere alcuni pacchetti correlati, ma finché non vedi nulla suggerito per la rimozione che non vuoi, dovresti stare bene.

Come per i commenti: perderai la funzionalità dell’unità (non ero sicuro di quanto ho scritto la risposta per la prima volta) se rimuovi lo zeitgeist. Quindi, ti suggerisco di disabilitare la registrazione.

Se non hai bisogno che l’unità funzioni correttamente, puoi andare avanti e rimuovere lo zeitgeist e usare semplicemente la sessione classica (dalla schermata di accesso).

Puoi anche inserire nella lista nera tutto o distriggersre del tutto la registrazione.

Fonte: AskUbuntu

Ci sono momentjs in cui lo zeitgeist-fts inizia a comportarsi davvero in modo strano. Il problema è molto irregolare e non molto facilmente riproducibile a volte.

Una soluzione alternativa è eliminare la directory fts.index

 rm -rf ~/.local/share/zeitgeist/fts.index/ 

allora proverà a reindicarlo. Immagino che l’elevato consumo di memoria sia dovuto a un indice rotto. Cancellare l’indice costringerà zeitgeist-fts a provare a reindicarlo di nuovo.

Dopo aver disabilitato la registrazione dell’attività (come spiegato da @NikTh), rimuovere tutti i dati di zeitgeist:

 rm -rf ~/.local/share/zeitgeist/ 

Questa cartella verrà ricreata al prossimo riavvio con dati vuoti e il processo di zeitgeist non richiederà così tanta memoria.

In Ubuntu 18.04 Bionic, per disabilitare il riavvio del servizio dopo il riavvio:

 cd /usr/lib/systemd/user sudo ln -snf /dev/null zeitgeist-fts.service