Qual è la differenza tra local e .local in ubuntu?

Il percorso di eco in ubuntu ritorna seguendo percorsi separati da due punti,

/home/stack/bin:/home/stack/.local/bin:/usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin:/sbin:/bin:/usr/games:/usr/local/games:/snap/bin 

In questi percorsi in alcuni posti c’è locale mentre in altri viene usato quello locale qual è la differenza tra entrambi?

in questo caso particolare, local è una directory visibile e .local è una directory nascosta. puoi vedere l’elenco di tutte le directory e / o i file nascosti in una determinata directory usando il ls -a o ls .* .

Nota che .local è usato in un solo posto: all’interno della tua home directory. Gli altri sono tutti /usr/local . /usr/local è dove i programmi installati al di fuori del gestore di pacchetti dovrebbero aggiungere cose, quindi varie cartelle al suo interno vengono aggiunte a PATH per impostazione predefinita.

~/.local è analogo a /usr/local , ma per i programmi che installano (o altrimenti scrivono dati) nella tua directory home (ad esempio, pip ), quindi anche .local/bin viene aggiunto a PATH . La struttura di directory in .local è simile a quella di /usr/local , che a sua volta è come quella di /usr .

Per ulteriori informazioni, vedere:

  • Differenze tra / bin, / sbin, / usr / bin, / usr / sbin, / usr / local / bin, / usr / local / sbin
  • Come capire il layout del file system di Ubuntu?

File e directory con un precedente . sono oggetti nascosti.