Come crittografare i dispositivi esterni utilizzando una soluzione multipiattaforma?

Come posso crittografare un dispositivo esterno (ad es. Chiavi USB, hard disk esterni, chiavette di memoria, ecc.) In modo che possa essere successivamente leggibile / scrivibile su qualsiasi computer che lo collega?

Ad esempio, dovrebbe essere ansible colbind facilmente il dispositivo crittografato su una macchina Linux, Windows o OS X ed essere in grado di accedere ai contenuti senza problemi.

Come lo posso fare?

Potresti anche considerare l’installazione di TrueCrypt sulla tua USB. Una volta installato, utilizza TrueCrypt per creare un contenitore crittografato, che può essere aperto con il software sulla chiave. Ti consente di risparmiare tempo nell’installazione del software su più computer, lasciandoti comunque la crittografia desiderata.

TrueCrypt è probabilmente la scelta migliore, anche se è necessario essere in grado di installare il software su qualsiasi computer che si desidera utilizzare.

Vorrei usare encfs che è disponibile per linux, osx e windows. Il vantaggio è che è ansible utilizzarlo anche con il cloud storage poiché encfs esegue la crittografia a livello di file system e pertanto le modifiche interessano solo i file modificati non una partizione nel suo complesso.

Modifica, informazioni aggiuntive

Su Linux è facile come

encfs ~/Dropbox/encrypted ~/Private 

Presumo che sia simile su Windows ma l’ho provato solo tra OSX e Linux finora. Puoi trovare qualche informazione in più qui

Su Linux Gonme Encfs Manager è uno strumento GUI piuttosto utile per gestire le directory crittografate di encfs, memorizzare le password nel portachiavi, ecc.

C’è DoxBox :

Crittografia del disco Open Source per Windows

  • Facile da usare, con una “procedura guidata” per la creazione di nuovi “DoxBox”.
  • Crittografia completamente trasparente, i DoxBox appaiono come dischi rimovibili in Windows Explorer.
  • La modalità Explorer ti consente di accedere ai DoxBox quando non hai permessi di amministratore.
  • Compatibile con la crittografia Linux, Cryptoloop “losetup”, dm-crypt e LUKS. Gli script di shell Linux supportano la cifratura cifrata su Linux.
  • Supporta smartcard e token di sicurezza.
  • I DoxBox cifrati possono essere un file, una partizione o un intero disco.
  • Apre i volumi legacy creati con FreeOTFE
  • Funziona su Windows Vista in poi (vedere la nota sotto per le versioni a 64 bit).
  • Supporta numerosi hash (inclusi SHA-512, RIPEMD-320, Tiger) e algoritmi di crittografia (inclusi AES, Twofish e Serpent) in varie modalità (CBC, LRW e XTS), offrendo più opzioni rispetto a qualsiasi altro software di crittografia del disco.
  • I “file chiave” opzionali consentono di utilizzare una pen drive come chiave.
  • La modalità portatile non ha bisogno di essere installata e lascia poca traccia sui PC di terze parti (necessari i diritti di amministratore).
  • La crittografia affidabile ti protegge dalla “crittografia dei tubi di gomma”.

Dopo l’interruzione del programma per computer open-source FreeOTFE per la crittografia del disco al volo (OTFE), la fork DoxBox si è sollevata.


Ciò significa che è ansible crittografare una partizione utilizzando LUKS ( Come crittografare i dispositivi esterni? ), Quindi accedervi da una macchina Windows utilizzando DoxBox.